I pro e i contro delle cuffie senza fili

A chi non piace, soprattutto al termine di una dura giornata di lavoro, stendersi sul divano e guardare un film o la propria serie tv preferita? Quando si vive con più persone in casa, però, si corre sempre il rischio di disturbare perché magari amiamo tenere il volume del televisore alto. Come evitare inutili litigate con i nostri coinquilini o parenti? Semplice, a tutto c’è un rimedio. Le cuffie wireless per la televisione sono la soluzione giusta così come potete leggere in questo articolo sulle cuffie senza fili. Si tratta di dispositivi moderni in grado di farci godere al massimo i film e i telefilm che più amiamo.

Tecnologia Rf e Bluetooth

Le cuffie senza fili per la tv possono funzionare sia mediante tecnologia Rf, ossia radiofrequenza, che tramite Bluetooth. Alla seconda categoria appartengono i modelli più richiesti e gettonati. Queste cuffie sono capaci di coprire un raggio d’azione fino a 10 metri. Si tratta, inoltre, di apparecchi che possono essere usati anche con i nostri personal computer, tablet e smartphone. Le cuffie con tecnologia Rf arrivano ad avere, invece, un raggio d’azione fino a 100 metri e la qualità audio è ottima. Eppure sono le cuffie con tecnologia Bluetooth ad avere la meglio: sono articoli più diffusi perché adatti anche ad un televisore privo di attacco bluetooth. Chi in casa ha un televisore Android dovrà semplicemente accedere al menu e selezionare con il telecomando la voce  “aggiungi accessorio Bluetooth”. In questo modo il televisore riconoscerà le cuffie e avverrà il collegamento.

I pro e i contro

Vedere un film e ascoltare i dialoghi al volume che più preferiamo senza preoccuparci di guardare l’orario o di dar fastidio a chi vive in casa con noi è qualcosa di straordinario. Le cuffie senza fili ce lo permettono, assicurando al contempo un’ottima qualità audio. I modelli in commercio sono vari: si parte dai prodotti base sino ad arrivare ad articoli più moderni e dal design più accattivante.

Questi dispositivi – per la maggior parte dei casi – si ricaricano nel momento in cui vengono inseriti al termine dell’uso negli appositi contenitori. Questi contenitori hanno la funzione di powerbank. Chi invece ha comprato un paio di cuffie con le batterie per la ricarica, dovrà semplicemente cambiare le stilo quando si sono esaurite. Le cuffie wireless per tv hanno un’autonomia elevata: si arriva anche a 10 ore di riproduzione.

Come per qualsiasi prodotto non manca qualche punto debole. Alcuni consumatori lamentano una scarsa comodità e un fastidio alle orecchie dato spesso dal materiale che ricopre i padiglioni. In alcuni casi infatti si parla di materiali non traspiranti che comportano un surriscaldamento delle orecchie.

 

 

 

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.