Come cucinare con l’essiccatore

L’essiccatore per alimenti nelle famiglie ancora non è tanto utilizzato, anche se dal suo uso ne derivano notevoli benefici, ed è anche possibile cucinare in tale tipo di elettrodomestico.

Cosa essiccare in cucina.

In particolare, la frutta essiccata si presta a diversi usi, oltre ad essere pronta da usare e a non deteriorarsi, può essere usata come snack, ma anche come ingrediente per dolci oppure a colazione per poter accompagnare lo yogurt oppure il latte. Potrebbe essere anche un’ottima merenda energetica e tanto naturale per i bambini oppure per gli sportivi.

Deciso di voler cucinare nell’essiccatore la procedura sarà tanto semplice, bisognerà innanzitutto lavare la frutta avendo cura di conservare la buccia quando possibile, perché è ricca di fibra, tagliarla a fettine di 6/10 mm di spessore. Si potrà utilizzare la frutta che più si desidera come kiwi, mele, ananas, pere, fragole, prugne, fichi, arance e  molti ancora. Il vantaggio di usare un essiccatore, per prepararsi la frutta in casa, sta nel risultato totalmente naturale.

Non occorreranno zuccheri aggiunti oppure conservanti, rispetto alla frutta essiccata disponibile in commercio. A seconda del proprio essiccatore per frutta si potranno scegliere temperatura e tempi, sarà importante ricordarsi di andare ad eliminare i noccioli prima di porla nell’apparecchio. Dopo l’essiccazione della frutta potrà essere conservata in sacchetti, ma anche in vasetti di vetro o magari contenitori chiusi in modo ermetico. I tempi cambiano dalle 6 alle 36 ore a seconda di cosa si intende essiccare, per esempio per le mele serviranno dalle 6 alle 12 ore.

La frutta potrà essere usata pure per la preparazione di infusi profumati, in tal caso, successivamente una prima essiccatura, si dovrà tritare la frutta a piccoli pezzi e ripassarla nell’essiccatore per alimenti per circa due ore così da estrarre l’umidità che è contenuta nel trito. Quando si prepara l’infuso e di mette la frutta essiccata nell’acqua calda si sentirà il profumo che si sprigionerà, si potrà pure effettuare un mix di frutta accompagnata ad erbe aromatiche scegliendo il beneficio che si vorrà ottenere, ovvero drenante, digestiva oppure rilassante, rappresenta anche un’ottima idea per poter creare Infusi mediante l’Essiccatore da regalare.

Infine se si vuole cucinare con l’uso dell’essiccatore e piacciono i funghi, se magari si ama raccoglierli, ma non si sa come conservarli, l’essiccatore per alimenti  rappresenta proprio il giusto oggetto. I funghi essendo composti da una percentuale molto alta di acqua , dopo che sono stati raccolti, dovranno essere consumati  nell’immediato perché altrimenti si deteriorebbero velocemente, grazie all’essiccatore alimentare, il problema sarà superato. Cliccare qui per altre informazioni.

 

 

Taggato , , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.